domenica 26 luglio 2009

NELLA BUONA E NELLA CATTIVA SORTE


Chissa' se in futuro la DORNA prendera' in esame l'ipotesi di bagnare le piste dopo il warm-up, potrebbe essere un sistema abbastanza economico per rendere piu' imprevedibili le gare.
Per la 3° volta ci troviamo una situazione mista, per la 3° volta abbiamo una gara assurda e per la 1° volta vince Dovizioso.
Lui che pare sempre a un passo dal podio, salta due gradini e ci va direttamente da vincitore dell'ultimo Gp disputato a Donington. Bravo, bravissimo a non commettere errori ma andando pure forte e facendo sorpassi da campione. Siceramente non me l'aspettavo. E bravo pure De Puniet che ha fatto una gara da Joe Bar Team con una rimonta incredibile, infilando Pedrosa piu' e piu' volte ed evidenziando come la Honda HRC sia di un altro pianeta in termini di potenza e trazione. Peccato che alla fine sia stato beffato da un redivivo Edwards, bravissimo pure lui.
Ci avete fatto caso? Dei 4 che fanno un altro sport nessuno ha fatto bene. Perche' quando non si puo' spingere al limite conta piu' l'istinto, la sensibilita' nel trovare il modo di essere veloci senza esagerare contando sul coraggio e un certo occhio e meno sulla tenuta del mezzo che e' di gran lunga inferiore al solito. E ci si diverte di piu'.
Rossi qui non vince dal 2005 quando regolo', proprio sul bagnato altri 2 outsider: Barros con la Honda clienti di Pons e Kenny Roberts jr in sella alla moto del babbo. Il tutto dopo una caduta di Gibernau che aveva mezza pista di vantaggio.
Una gara insomma che ci riconcilia col motociclismo dei duri e puri, senza tante pugnette legate a moto e aggeggi vari.

Ovviamente dopo una gara del genere, Fuorigiri non offre spunti di discussione interessanti. Tant'e' che dopo averci rotto i maroni con il DNA romagnolo pure nei marchigiani, stavolta che vince un romagnolo purosangue la teoria della razza rimane nel cassetto. E meno male. Solo che a me e' parso che Dovizioso non fosse nemmeno italiano visto gli urli di Meda quando Rossi ha guadagnato la 6° posizione mentre Andrea era in testa. Mah.
Sul dopogara, piu' che parlare di cio' che han detto Bobbiese&C ci sarebbe da completare con cio' che non viene detto sugli argomenti presi alla larga: le cadute, la buona sorte e le scelte delle gomme dei piloti Ducati.

CADUTE
In telecronaca la caduta di Lorenzo ha aperto la solita discussione degli esperti di dietrologia. Su Lorenzo che ora deve abbassare le pretese economiche e di status in Yamaha, pressione psicologica e affini. Peccato pero' che qualche giro piu' tardi Rossi, anche lui mentre e' al comando, cade. Silenzio.
Fosse un altro, verrebbe da dire, avrebbero tirato fuori che Dovizioso faceva pressione psicologica, che essendo inesistente il pilota in termini di classifica non c'era bisogno di tenerlo dietro, che bisognava gestire meglio la situazione e bla bla bla. E invece no. Un rispettoso no comment e addirittura il sospetto che sia stato un problema tecnico.
E allora cari Meda e Reggiani, sappiate che probabilmente i piloti non pensano ai cazzi loro mentre corrono. I cazzi loro ve li fate voi in telecronaca perche' dovete chiaccherare per un'ora. Lorenzo ha sbagliato a frenare sulla riga bianca, Rossi ha sbagliato forse piegando troppo e comunque in entrambi i casi parliamo di quelli che erano i piu' veloci del momento, con le slick sull'umido dove non c'e' certezza di quanto la moto possa tenere. Son cose che capitano, anche ai migliori. Punto.
Perche' se si creano monumenti di imbattibilita' e perfezione poi finisce che quando umanamente si sbaglia diventa imbarazzante renderne conto. Di qui un Fuorigiri meno strombazzante.

FORTUNA & SFIGA
Personalmente l'ho sempre pensata come Enzo Ferrari: la sfortuna non esiste, esistono gli errori.
Ci sono errori tecnici che diventano guasti ed errori umani che possono diventare cadute con le moto. La sfiga la circostanzierei ai soli eventi imponderabili e inevitabili, come la molla che colpisce Massa stordendolo e rischiando di farlo ammazzare, quella si che e' Sfiga.
La sfortuna di Lorenzo invece non esiste, ha frenato dove c'era meno aderenza. La sfortuna di Elias nemmeno perche' e' andato sul cordolo bagnato. La fortuna di Rossi idem: e' caduto in un punto molto lento, scivolando quando era gia' molto piegato e a pochi cm da terra. E' normale che in questo tipo di cadute ci si rialzi, come fece Stoner (2° a Laguna Seca nel 2008) o lo stesso Rossi a Le Mans quest'anno o ad Assen la scorsa stagione. Eppure si tira fuori il detto piu' demente: la fortuna aiuta gli audaci. E siccome Vale e' audace merita quel "pizzico di fortuna" piu' degli altri. Al di la' del fatto che la fortuna e' sempre un pizzico mentre la sfortuna viene distribuita a camionate, davvero non si capisce il perche' si debba parlare di fortuna e di merito nella stessa frase.
Rossi e' solo caduto pian pianino, semmai date merito alla Yamaha che non si rompe mai quando cade e sottolineate che Rossi non fa errori ad alta velocita'. L'unica volta che l'ha fatto era ad Assen nel 2006 e si ruppe pure lui. E parlarono di sfiga... ovviamente.
Piuttosto e' da sottolineare che in queste situazioni difficili da gestire Vale fa sempre meno di quanto ci si aspetti. A Le Mans cadde, al Mugello arrivo' 3° e deluso, qui fa 5° cadendo. Insomma se due son coincidenze la terza e' la prova che Rossi soffre queste situazioni meteo. Guai a dirlo pero', manco fosse un'offesa.

GOMME DUCATI
Qui invece si esaltano le lingue affilate dei commentatori che si buttano sulle scelte di Stoner e Hayden.
Ok, hanno sbagliato, e' palese ed hanno pagato pure un conto salato. La pista era umida, piovigginava, han pensato di prenderci a partire con le rain. Essendo uomo di classifica Stoner era meglio se evitava l'azzardo di mettersi in una situazione diversa dalla maggioranza. Quel che stupisce e' l'interpretazione data da Meda e ripresa nel dopogara. Assolutamente delirante.
Ripeto, han sbagliato, MA COME DIAVOLO SI FA A DIRE CHE I TEMPI DEL WARM UP HAN MANDATO FUORI DI TESTA STONER??!! Ma certi commenti per piacere non fateli in diretta costringendo chi guarda la gara a sentire certe stronzate. Fateli tra di voi, al bar, in macchina, sull'aereo, in una gara di scorregge o mentre fate un "putan tour" ma in diretta no, abbiate pieta'.
Ovviamente questa cazzata deve aver colpito nel profondo (...) del comprendonio Cereghini che parte in 4°, ovvero male. Secondo lui il team deve imporre le scelte (*), deve mediare le eventuali volonta' errate del pilota (*) perche' udite udite: "Come la mettiamo se il pilota impazzisce?" AHAHAHAAHAHA. Fantastico.
Se il pilota impazzisce lo caricheranno sull'ambulanza Nico, ma che cazzo di discorsi sono? Suppo e' stato chiaro, non possono imporre le slick sul bagnato a un pilota che non le vuole, la pelle, quella sotto la tuta, e' sua. Pellaccia sua, cazzi suoi, errore suo. Quanto ad Hayden e' patetico il commento di Meda: "eh ma lui gli ha tenuto dietro". Beh ha fatto la stessa scelta, avra' avuto i suoi buoni (ipoteticamente) motivi, perche' considerarlo un cerebroleso che fa quello che fanno gli altri. Aspettiamo di vedere Stoner fare un'altra cazzata per verificare quanto e' bravo Nicky ad imitarlo.
E ora spieghiamo gli asterischi:

(*) in occasione del Mugello venne messo in croce il responsabile Bridgestone per il Team Yamaha in quanto aveva suggerito le dure sulla seconda moto. Qui tutti furono concordi nel dire che l'errore era stato non dar retta al pilota. Oggi alla Ducati han dato retta al pilota e l'errore e' stato non dar retta al team. Mettetevi d'accordo, perche' e' facile dire che doveva decidere chi, dopo i fatti, risulta aver ragione.
Per inciso non pensiamo che Rossi fosse del tutto contrario alla scelta del team. Se ha dato loro retta significa che a un certo punto era d'accordo. Del resto se c'e' una cosa che si sbaglia da secoli son le previsioni meteo.

Casey, cristallino come un bimbo di 6 anni infatti spiega: "Pioveva, pensavamo piovesse di piu', che la pista si bagnasse e allora avremmo avuto ragione. Invece ha piovuto sempre ma poco, la pista non si e' bagnata abbastanza e abbiamo sbagliato".
Semplice no?
L'unico a fare un'analisi lucida e' stato (stavolta) Reggiani che nel giro di ricognizione diceva in maniera stranamente comprensibile che: o pioveva subito forte o altrimenti si rischiava di vanificare la strategia gia' nei primi giri in cui i piloti Ducati avrebbero perso una caterva di secondi e distrutto le gomme quel tanto che basta a essere comunque piu' lenti anche con asfalto bagnato. Ineccepibile, e l'ha detto prima del via. Bravo, stavolta il premio "NonSonDegnoDiMediaset" va a Loris da Forli': un bell'applauso.

P.S. e' romagnolo eh!!

P.P.S. pero' cacchio fatti un account di facebook da solo invece che in coppia: http://www.facebook.com/pages/Guido-Meda-Loris-Reggiani/30096623714
Notare che i fans scrivono solo slogan...

78 commenti:

  1. Gran bel post di Boa, chirurgico come al solito.
    Per chi non avesse colto l’ironia della vignetta, quello è Tafazzi, il personaggio comico che si fa male da solo tirandosi bottigliate ai coglioni, e ci è venuto in mente che poteva essere un’immagine appropriata in questo post visto che Ducati e Stoner hanno toppato stavolta e alla grande.
    Ma comunque non c’è da fare una tragedia, son cose che capitano…io su Stoner vorrei un attimo dire la mia però.
    A me fa pena quel ragazzo. Guida un cesso e non lo sa.
    Perché dico che guida un cesso? Perché i numeri me lo dicono…quelli non sbagliano mai.
    Vediamo la classifica dei team:
    Yamaha FIAT 349 punti divisi in 187 e 162
    Honda HRC 209 punti smezzati in 115 e 96
    Ducati Marlboro ….. 197 punti….di cui 150 SOLO DI STONER…
    la cosa carina e curiosa che si evince da questi numeri è che il divario in HRC e YAMAHA tra i piloti è quasi proporzionato, non c'è un abisso tra i compagni di squadra dello stesso team. Infatti se si fanno i calcoli lo scarto è di una 20 di punti tra un pilota e l'altro;
    Stoner invece è l’UNICO che tiene a galla la D16…e se non ci fosse lui per la casa di Borgo Panigale sarebbe crisi nera altrochè… e i giornalai parlerebbero al posto di psicanalisi di quanto (purtroppo) sia poco competitiva la moto italiana. Per questo vien da ridere quando su motoblog leggo che la ducati dovrebbe tirare le orecchie a Casey….nessuno ha capito (o non vuole capire) che senza di lui in ducati sarebbero nella merda più profonda, che se non ci fosse stoner potrebbero ambire massimo al 10mo posto in campionato con Hayden.
    Ma poi guardiamo i piloti che hanno guidato una D16 oltre Stoner:
    Melandri e Capirossi se ne sono andati e almeno per una stagione sono quasi rinati, specie melandri che va NETTAMENTE meglio con una moto che sulla carta dovrebbe far cacare più di un lassativo. elias e de puniet con le honda private vanno molto meglio che con le ducati pramac e quest anno hayden e' contento se fa 8° e gli cadono 4 davanti. a conti fatti in ducati hanno avuto tutti la loro peggior stagione tranne uno: STONER…..e gli danno dello psicopatico…

    RispondiElimina
  2. ... è tutto un gigantesco spot pubblicitario.
    questi poveri piloti non sono che burattini inconsapevoli, rossi per primo.

    RispondiElimina
  3. Concordo, la sfortuna non esiste. Stoner ha scommesso su un peggioramento del tempo, come era stato nelle fasi precedenti della giornata, ma non ci ha preso. Ma a mente fredda non ha sbagliato del tutto, visto che Lorenzo prima e Rossi dopo sono caduti. Ha perso nei confronti di Rossi 9 punti, ma se pioveva più forte e sia lui che Rossi andavano come nel warm up, ne guadagnava 16, portando il distacco da Rossi a 12 punti. Invece è a 37 punti da Rossi, incrementando il gap di 9 punti e a 12 da Lorenzo, riducendo il gap 2 punti. Volendo vedere il bicchiere sia mezzo vuoto che mezzo pieno..... Riguardo il sasso lanciato su Rossi per altri 4 anni, la mia è una semplice deduzione. Avevano preso Lorenzo per sostituirlo, se lo lasciano andare via, è perchè un sostituto non serve più. Comunque la Honda ieri è andata fortissimo, a dimostrazione che la scelta di Lorenzo di cambiare moto non sarebbe poi un salto nel buio. Sulla Ducati ha ragione Dva, senza Stoner non prenderebbero i soldi che prendono dalla Marlboro (che sono sicuramente tanti).

    RispondiElimina
  4. La sfortuna esiste e ci vede benissimo.
    Gare incommentabili quelle di ieri proprio per il fattore culo in sovraesposizione.
    Lorenzo cade ed è fuori, rossi cade e si salva, ducati tenta la variante meteo e toppano di brutto, chi cambia moto e chi no tutti alla ricerca della botta di culo.
    Di là il frascatano sdraia "er Cariola", vince biaggi di culo e haga scula così sia in prima che in seconda manche dopo una sfiga decennale.
    Se er cariola aveva il culo buono come il fisico aveva già il titolo in tasca e non c'è dubbio che avrebbe strameritato!

    RispondiElimina
  5. Premesso che nel parlare di sfiga o errore umano,anch'io, causa mare, dovendo programmare SBK e MOTOGP ho fallito la MOTOGP e mi sono beccato solo FUORIGIRI. Non ho visto la gara ma ho capito benissimo che qui la sfiga non esiste. Quando si è messa alla berlina la MICHELIN e si è partorito un monogomma BRIDGESTONE gratuito per tutti i team si sono create le premesse per questi eventi confusi che hanno un unico lato positivo, quello di far vedere che i migliori sono tali solo perchè in condizioni normali non si affidano solo alle doti di pilotaggio.
    Non esiste + una gomma intermedia ed ecco che STONER e HAYDEN devono giocarsi la scelta tra 2 soluzioni opposte, ma non si voleva il monogomma per evitare che le gomme stesse condizionassero le gare??
    Con le HONDA private da 1000 giri in meno, le YAMAHA private con aggiornamenti importanti arrivati secondo le dichiarazioni di EDWARDS solo 1 gara fa, SUZUKI e HAYATE che farebbero fatica a vincere con delle SBK e le DUCATI sempre + difficilmente giudicabili, la domanda per me è sempre una e una sola: ma cosa stiamo guardando???
    Uno spettacolo motoristico sportivo con piloti di talento e mezzi a 2 ruote competitivi oppure una garetta di slot-car in cui 1/2 vanno a 24volt e gli altri a 3volt??

    RispondiElimina
  6. Lanfry, sapessi quanto ho predicato contro il monogomma. Eppure tutti dicevano "ma di fatto è già così"... Eppure per l'ennesima volta, l'assenza delle gomme intermedie ha beffato tutti. Rossi è stato bravo a metterci una pezza. Comunque più leggo commenti in giro che infieriscono contro Stoner, più mi convinco che ha fatto bene ad insistere sulla sua scelta controcorrente.

    RispondiElimina
  7. Zio ron..su Rossi per altri 4 anni, la mia è una semplice deduzione.
    e tu' me lo posti adesso...dopo che non ho chiuso occhio tutta la notte???..#§ù#"%é]@ò#à]*ò"@.
    comunque allora rimango ai 2 anni come fu' detto dalla yama:-)))))))
    Gara stupida in tutti i sensi, i grandi dissolti nelle nebbie, e sul podio chi questo anno non avrebbe vinto mai, piu' incolore e stupida di cosi'.
    Ma poi la grande rimonta di rossi, ma dove? se quelli davanti rientravano ai box, e poi toseland? che quando arriva rossi all'ultimo giro "perde" tutto a un tratto 2-3 secondi di vantaggio.
    ma che vadino a fanculo...grande rimonta!?!?!?

    RispondiElimina
  8. Scusami Romi, non pensavo di fare un simile danno :-)))))
    Ho pensato molto, se dovevo dirti questa cosa oppure no, io te la dico: gli aiuti arrivano sempre da chi non ti aspetti, mai da chi pensavi ti fosse vicino. Se del tuo elenco di contatti hai "saltato" qualche nome, ripensaci e prova a sentirli. E' già difficile pensare con la propria testa, figuriamoci con quella degli altri. I nemici alla fine sono quelli che ti stimano di più (visto che ti riconoscono un merito), dì la verità e lascia che dicano la loro, con la mente sgombra da pregiudizi.

    RispondiElimina
  9. ma scusate, a me sembra che stiate perdendo di vista la vera essenza "propagandistica" degli sport motoristici.
    alla base c'è una grossa anomalia rispetto agli altri sport:
    più i piloti vincono, più vengono agevolati all'evento successivo.
    chi mette i soldi vuole vincere.
    questo, se vogliamo, è profondamente antisportivo ma imprescindibile in qualsiasi campionato a motore.
    anche nelle selettive sport production degli anni 90, se pioveva "strano", saltavano fuori emeriti sconosciuti con motorette raffazzonate.
    è così che funziona, più ci si avvicina alla perfezione, più l'evento straordinario rimette in gioco gli "approssimativi".
    tutto sommato a me piacciono queste giornate, sarà la mia natura anarcoide.
    ;)

    RispondiElimina
  10. :)))
    romi, ti traduco lo zietto:
    fatti un giro dai concessionari più stronzi di firenze!
    credo abbia ragione.
    ;)

    RispondiElimina
  11. Ciao Put
    Mi pare che Lanfry abbia centrato il bersaglio:
    quello che vediamo è un campionato di passaggio. Tutti si stanno ridimensionando facendo i conti con budget sempre più risicati. La monogomma è solo uno dei problemi. Il più grosso, non ancora affrontato, è come far fronte alla dipartita di rossi.

    RispondiElimina
  12. Cavolo put, e gia' la 2/3 volta che mi "salvi" con la traduzione, perche' non riuscivo a focalizzare se lo zio si riferiva ai problemi che ho avuto su mb o appunto al lavoro.;-)))) Zio ron ben venghino questi consigli/suggerimenti/spinte morali che dai, non ti immagini come io le apprezzi (sopratutto la mia psiche) al momento.
    GRAZIE!
    Scusami se non ho interpretato subito il tuo consiglio, ma sono mentalmente un po' annebiato, e propio perche' di pensieri/problemi ora come ora ne ho 10000 che non connetto subito.
    stupidamente avevo pensato anche a quelli di mb perche' nella mente avevo ancora quelli che erano freschi freschi, e anche perche' quelli del lavoro postati qui erano gia' passati da giorni.
    Pero' pensavo, che centra lo zio con paolo e chey?..che mi vuol dire?..allora forse si riferisce ad un altra cosa?..ma quale?..al lavoro?..non penso e gia' passato del tempo, e cosi via ecc..ecc.
    Poi arriva l'angelo put e rileggendo di nuovo e capendo, il cuore mi si e' gonfiato di vero affetto per te'/voi. di nuovo grazie!
    PS Adesso capisco il tuo successo con le donne,
    se stai con loro tutto il tempo che impieghi a postare con noi, e si che le fai felici.;-))))

    RispondiElimina
  13. Romi, scusa se ti correggo, ma per aver successo con le donne bisogna renderle infelici. La difficoltà stà nel riuscire a rimanere stronzi sulla lunga distanza, quando ti verrebbe di fare una carezza o dire una cosa carina. Io sono misogino, quindi sono avvantaggiato (dal vocabolario secondo il Put: Misogino, aggettivo, colui a cui piace la fica ma detesta le donne :-)))))). E poi la penso come Cartman dei cartoon "South Park" : "non ci si può fidare delle donne, come fai a fidarti di una che ogni mese sanguina e non muore mai!"

    RispondiElimina
  14. ron...:-)))))))))))

    RispondiElimina
  15. lanfry...e a chi lo dici...anche oggi dopo pranzo mi son dovuto rivedere gara 2 sbk per poter appagare la voglia di vere gare.
    era da tempo che dicevamo che sarebbe andata a finire come f1, e adesso ci siamo quasi, manca veramente poco.
    che tristezza.:((

    RispondiElimina
  16. Ma secondo te' come' che con la sbk il monogomma funziona e dila' ad ogni gara c'e' un qualcosa?

    RispondiElimina
  17. caro romi, in sbk c'è una signora casa, la PIRELLI, che con la modica cifra di 40.000€ per pilota fornisce gomme con tecnologia costruttiva derivata dalle produzioni di serie. Vi sono soluzioni di rigidità di carcassa diverse, 4 mescole e addirittura ho appreso da quello che si diceva di SPIES dimensioni delle gomme posteriori a gusto del pilota. Ovviamente si dispone anche di gomme RAIN e di INTERMEDIE a tutto vantaggio della sensibilità del pilota che così riesce ancora a dire la sua. Se guardiamo alla MOTOGP la situazione è ovviamente imbarazzante, 1 sola carcassa, 2 mescole per gara e solo in 5 circuiti gomme con mescola differenziata per evitare ad esempio gli high-side di LAGUNA SECA di LORENZO e STONER. Diciamo che in SBK siamo di fronte ad un bel menu di un ristorante da guida MICHELIN (la MICHELIN alla fine c'entra sempre!!) e nell'altro non raggiungiamo nemmeno il livello della "razione-K".
    Ah! un'ultima differenza: in MOTOGP e nella DORNA abbondano i beoti che credevano di poter ottenere la LUNA dalla BRIDGESTONE non tirando fuori nemmeno 1€ e invece hanno ottenuto solo lo smaltimento dei fondi di magazzino delle gomme di STONER e ROSSI del 2008.
    La vignetta di STONER alias TAFAZZI sarebbe da girare tutta a EZPELETA, il classico tipo capace di tagliarsi le palle per far dispetto alla moglie zoccola.

    RispondiElimina
  18. La SBK e' superiore perche' vanno avanti per la loro strada. La motogp segue gli errori della F1: le 2 mescole non sono mai adatte bisogna sempre correre con le dure, le morbide van bene solo in qualifica e se piove si rimane in pista con le slick che non si possono nemmeno intagliare piu'. Mi domando quando ghiacceranno le piste o si correra' in Alaska.
    Il monogomma SBK rimedio' a una situazione pessima dove tutti avevano le Dunlop "clienti" e la Michelin equipaggiava solo le Ducati ufficiali (e la pessima Petronas che non faceva testo). Con la Pirelli han permesso a Suzuki, Yamaha e Honda di essere competitive a prescindere dalle gomme. In motogp avevamo Honda e Yamaha con Michelin, Ducati, Suzuki e Kawasaki con Bridgestone e cio' permetteva una certa lotta e sviluppo mirato per ogni differente moto.
    Adesso invece si corre con la merda, non si possono fare test e arriveranno i motori contati, tutto come in F1. I costi non calano e chi e' indietro mai e poi mai recuperera' a meno che non spenda follie in telai, sospensioni, elettronica ed evoluzioni di motore.

    Fosse per me avrei pure lasciato le 500 2 tempi...

    RispondiElimina
  19. Ah, dimenticavo: aspettiamo l'ultima follia le MOTO1!!!

    Ovvero 1000 derivati dalla serie (cioe' SBK in pratica) con gli stessi costruttori che auto-certificheranno cosa e prototipo (si, come no) MA che non dovranno battere le 800.
    Allora a che serve?

    RispondiElimina
  20. E si che ero rimasto indietro alla faccenda gomme.
    cazzo! ma allora siamo piu' vicini alla F1 di quanto pensassi.
    Mi avete aggiornato a l'argomento in maniera perfetta e chiara, grazie!
    Ma cosi siamo propio in un merdaio, per fortuna che c'e' la sbk.:)
    Si anche quella delle 1000 un altra cazzata.
    vado a magna', a dopo.

    RispondiElimina
  21. Strano è il destino, le 3 nazioni sconfitte dalla follia della 2 guerra mondiale dominano il mercato delle moto e il mondo delle corse a 2 ruote. Ma adesso per i giapponesi si va
    profilando una GUADALCANAL del nuovo secolo ad opera delle europee BMW e APRILIA. HONDA e YAMAHA sono evidentemente in affanno e pur investendo tantissimo in MOTOGP vendono solo scooter e addirittura rinunciano ad un salone importante come MILANO. D'altronde non hanno nulla da presentare se non simulacri irrealizzabili e allora cosa succederebbe se BMW e APRILIA dopo la SBK decidessero anche di passare in MOTOGP??
    YAMAHA dopo tutto quello che ha investito in ROSSI non vuole indispettirlo e per evitare che vada in pensione con una casa avversaria è disposta anche a rinunciare anche ad uno come LORENZO. E la HONDA ha oramai accettato il fatto di non riuscire + a vincere se non a costi altissimi e contemporaneamente non può permettere ad altre case di entrare in MOTOGP con il rischio che come la DUCATI si rivelino sorprese vincenti. Allora il destino della MOTOGP sarà la MOTO1 con un motore conteso tra HONDA e YAMAHA e tanti saluti ai nuovi costruttori che volessero entrare in competizione. Maledetti KAMIKAZE!! In pratica se la suonano, cantano e ballano come gli pare ma la speranza è sempre quella di una nuova potente atomica che li faccia sparire per sempre e questa atomica è ancora una volta italianissima e dopo il 1945 i giapponesi e la DORNA si ricorderanno del VR46.

    RispondiElimina
  22. Lanfry...e si che sei incazzato, e hai tutte le ragioni, vero verissimo quello che hai raffigurato, ma stai facendo un complimento a vr46, il suo pensiero e rimanere nella storia in qualsiasi modo, mi sa' che lui ringrazia di farlo piu' famoso di quel che e':))

    RispondiElimina
  23. romi,
    valentino è soltanto un uomo molto bravo a guidare le moto.
    come tutti gli uomini può fare delle scelte e valutare le conseguenze.
    quali siano i suoi pensieri e desideri possiamo sospettarlo ma non saperlo con certezza.
    quel che è certo, piuttosto, è che la sua partecipazione abbia snaturato e gonfiato il business della motogp.
    come tu sai, non è facile ridimensionare un business dopato, molto più normale che vada a gambe all'aria col venir meno dell'ingrediente principale della ricetta vincente.
    per me , in questi anni, è stato come se in un circo di fama modesta fosse approdato un uomo alto tre metri e mezzo.
    quel circo ha sbaragliato la concorrenza e tutto il settore se n'è avvantaggiato economicamente.
    finito lo spilungone, però, gli spettacoli circensi in prima serata rischiano di essere un flop.
    e tornare indietro è un casino.

    RispondiElimina
  24. Per quello che mi è stato possibile osservare, anche professionalmente, per le aziende le attività sportive (F.1, motoGp, Sbk, ma anche calcio, basket, etc.etc.)sono fonte di grossi profitti extracontabili. Ed è il motivo per cui vengono tollerati personaggini come Moggi, Mosley e tanti altri, finchè portano il bottino a casa (come lo era Barbanera quando decise di dividere i proventi dei saccheggi con la Corona). Come ha detto Put, tutto và bene finche c'è un giro dopato di fatturazioni più o meno reali e tutti inzuppano nello zabaione. Oggi che c'è da mangiare uova sode, ovvio che chi ha raggiunto posizioni di vertice solo perchè disposto a chiudere tutti e due gli occhi, difficilmente sà come andrebbe fatto il lavoro e procede a caso scopiazzando qua e là idee partorite da mentecatti come lui. Ovviamente se qualcuno ha saputo fare qualcosa (vedi il monogomma dei Flammini), non si può andare a chiedergli consiglio, pena la perdita di "prestigio". Alla fine, ragazzi, tutto ruota sempre su due parole che non si vuol mai sentir dire: meritocrazia e integrità.

    RispondiElimina
  25. Oggi su MOTOSPRINT scopro che HONDA e YAMAHA hanno fatto cartello nei confronti di LORENZO. Sanno ambedue quello che LORENZO vuole e si guardano bene dal concedeglierlo, LORENZO ha sbagliato le sue mosse o semplicemente questa è l'ultima manovra di una strategia iniziata nel 2005?? Si una strategia che mira a correre con poca spesa e i primi a farne le spese devono essere gli ingaggi dei piloti. Ed ecco che i primi tasselli vengono messi a posto nel 2006, ad un BIAGGI con tanto di sponsor pesante gli si nega una HONDA e poi le BRIDGESTONE per la KAWASAKI e a GIBERNAU che si è mosso per tempo non rimane altro che andare in DUCATI altrimenti la stessa sorte sarebbe toccata a lui.
    Dato che LORENZO non è + un problema anzi con la caduta di domenica è già tanto se rinnova per la stessa cifra di quest'anno, non rimane che da sistemare lo stipendio dell'apparentemente intoccabile ROSSI ma non penseranno i giapponesi che di fronte alle offerte al ribasso fatte a LORENZO si assoggetti anche il VR46 nazionale??
    Perchè il VR46 nazionale già nella trasmissione SFIDE insieme a UCCIO e BRIVIO ha già insinuato il dubbio che a perdere nel 2006 non sia stato lui ma che la gomma usata in gara non era quella utilizzata in prova. Accusando di fatto DORNA/HONDA tramite la MICHELIN di aver ordito un complotto ai suoi danni e anche se non potesse essere provato le parole di VALENTINO ripetute in pubblico e in diretta altro che ATOMICA!!

    RispondiElimina
  26. Che gli ingaggi dei piloti (compreso Rossi) torneranno sul pianeta terra, ovvero intorno al milione di euro a stagione (magari Rossi ne porterà a casa 5, ma difficilmente di più) lo avevo ipotizzato tempo fà su motoblog, prendendomi del mona. Succederà quello che è successo nella musica e nello spettacolo. Chi si produce da solo le cose, guadagna (Tom Cruise, Madonna, U2, etc.). Gli altri si prendono quello che gli danno, oppure a casa. Senza un produttore o un editore, come diceva Costanzo, per quanto bravo sei vai ad esibirti per citofoni. Il complotto contro Rossi non esiste. Nel 2006 non c'era bisogno di simili sotterfugi. Oggi si, vedi Lorenzo, ma anche Rossi il prossimo anno avrà i suoi grattacapi, a portare a casa la pagnotta. Campione o non campione del mondo

    RispondiElimina
  27. buongiornno, dove sono io motosprint arriva abbastanza in ritardo,circa il giovedi.Potreste illuminarmi meglio sulla situazione di jorge lorenzo?

    RispondiElimina
  28. anonimo,
    io non lo compro mai, mi spiace.
    lanfry,
    e se invece alla honda avessero considerato che ormai il rapporto lorenzo/yamaha è rotto?
    perché pagare caro ciò che si potrebbe avere quasi gratis?
    voglio essere positivo e sperare che l'anno venturo possa riscattarsi con una honda competitiva...

    RispondiElimina
  29. anonimo e putredine, su motosprint si parla di accordo tra HONDA e YAMAHA volto a tagliare i costi e a ridimensionare in primis gli stipendi ai piloti. e LORENZO che ha chiesto ad HONDA non i 5 milioni chiesti a YAMAHA ma ben 8 + la direzione dello sviluppo della nuova moto l'ha fatta chiaramente fuori dal vaso!! Ritorno alla mia ipotesi, le case giapponesi sono in una recessione tremenda, fanno numeri vendendo solo gli scooter nonostante il maxi impegno in MOTOGP. HONDA e YAMAHA salteranno L'EICMA, modelli nuovi in grado di fare numeri non se ne vedono e una BMW diventa sempre + pericolosa perchè oltre ad una sportiva con le palle a MONACO si sta pensando anche agli scooter. E se la BMW entrasse in MOTOGP e si mettesse a strapagare i piloti?? Questo è un rischio che in giappone non vogliono correre e allora via con l'ipotesi della MOTO1, un motore derivato di serie per tutti o una centralina uguale per tutti che di sicuro terrebbe lontani i tedeschi o qualsiasi altra casa europea che volesse provarci. La MOTOGP è il loro territorio, EZPELETA da bravo cagnolino demarca il territorio controllando in perfetto stile mafioso chi ci deve stare e chi no! BIAGGI con tanti soldi CAMEL prepensionato con effetto immediato al contrario di MELANDRI al quale con zero soldi e con una moto di merda gli hanno steso un tappeto rosso.
    Piscia oggi e ripiscia domani oramai la puzza è insostenibile e penso che sia arrivata anche all'uomo nuovo del 2009, quel BEN SPIES prima rifiutato e ora caldeggiato in MOTOGP che ancora una volta non ha detto di no alla permanenza in SBK e anzi l'offerta APRILIA non è stata assolutamente rifiutata ma è oggetto di valutazione. E se SPIES andasse in APRILIA?? E se nel 2010 APRILIA vincesse il mondiale SBK?? E se APRILIA avesse un'idea meravigliosa di ritornare in MOTOGP con BIAGGI TEAM MANAGER e SPIES pilota??
    Lo ammetto sembrano delle ipotesi irrealizzabili ma vedendo il progetto della MOTO1 che sembra fatto apposta per blindare l'ingresso ad altri costruttori, qualcuno al contrario pensa che invece potrebbero essere realistiche e allora meglio petterci una pezza subito.

    RispondiElimina
  30. grazie mille per la risposta e per il quadro che mi hai fornito. non so,se realizzassero la moto1 per quanto potrebbero tirare avanti, non sembra un progetto invitante su cui investirci soldi

    RispondiElimina
  31. put,ron,e a tutti gli altri amici,
    stamattina mi hanno telefonato per una proposta di "lavoro", ma non riquarda le moto, chi mi ha telefonato e' il futuro suocero di mia figlia, che e' il presidente di un centro sportivo di calcio, mi ha offerto (nel frantempo che trovi lavoro) di fare l'autista e magaziniere per il campo sportivo, aiutandomi economicamente finche' non trovo.
    E bellissimo, ritornare ad essere attivo, e risentirmi di nuovo "un padre" e uomo nello stesso tempo, anche se non e' molto, ma gia'questo mi permettera a tavola di alzare lo squardo verso i miei cari e poterli quardare senza vergognarmi.
    Comincero' il 1 settembre (che bello non vedo l'ora):)))
    Mi sa' tanto che "qualcuno" lassu' via' sentiti, e a proveduto momentaniamente (spero).
    Un BACIONE Grande come un palazzo a tutti VOI.
    siete BELLISSIMI!!!!!!

    RispondiElimina
  32. grazie...ho finito ora di ballare.:-))))))))))

    RispondiElimina
  33. su motorblog stanno commentando l'attacco dorna alla superbike(ossia l'idea moto1).
    qualche burlone ha scritto quanto segue:

    "la dorna ha capito che se non sparisce la wsbk attuale la festa finirà con l’addio di valentina…
    è vero che i piloti sbk sono dei disgraziati mentre l’elite milita in gp(a prender batoste annunciate da valerossi), ma la formula attuale è alla frutta e da un momento all’altro i lorenzi della situazione possono ribellarsi salutando baracca e burattini e andando a fare le star alla corte dei flammini.
    ergo questo tentativo disperato di danneggiare seriamente la concorrenza.
    ci riusciranno?"

    non sarebbe niente male se la ducati cogliesse la palla al balzo e spostasse tutte le risorse in wsbk... speriamo ci facciano un pensiero!

    RispondiElimina
  34. Romi, leggo ora. Prima ti faccio i complimenti, ed ora ti cazzio! Come vergognarti! Di cosa? Di un momento di difficoltà? Pensi che i tuoi vedano in te solo un bancomat e non l'uomo? Ricorda, nella scala umana descritta da Sciascia, solo gli uomini si rialzano sempre con dignità. Un abbraccio fraterno

    RispondiElimina
  35. Grazie zio ron, quello che dici e giusto e vero,
    ma la depressione fa' brutti scherzi, quello del lavoro era il problema secondario, era il "mio" problema, rimediato in parte. Quello primario e quello di mia moglie, e li' l'impotenza di combattere madre natura fa' veramente rabbia, ma purtroppo si deve chinare il capo alla realta' e accetalla forzatamente.
    Comunque...Un abbraccio..il piu' grande che esista a tutti voi e alla vostra vera e sincera UMANITA', grazzie mille.
    Mi scuso co boa e dva se di tanto in tanto andiamo fuori binario non e' voluto volontariamente. Scusatemi!

    RispondiElimina
  36. complimenti e bravo romì, siamo contenti che piano piano le cose si stiano aggiustando :) hold on ; - )

    per il commento di motoblog riportato da putredine....non so....io non credo che la dorna voglia sinceramente abbattere la sbk, semplicemente sono alla frutta e cercano idee vincenti da copiare....
    solo che in sbk i 1000 derivati di serie hanno il loro perchè. In un campionato di prototipi invece, una formula a due classi di cui una 800 prototipi che devono vincere e una 1000 derivati di serie che devono stare dietro....bhè a mi avviso non ha molto senso...

    RispondiElimina
  37. Appunto che avevo detto che e' una cazzata.

    RispondiElimina
  38. Auguri Romi, ti capisco perchè sono un cassaintegrato da dicembre 2008, ed ho condiviso alcune tue "paure", speriamo che vengano tempi migliori.
    Cambiamo discorso, che bello sarebbe se Ducati si ritirasse dalla motogp lasciando alle solo 4 case giapponesi il campionato, e si costituisse una motogp alternativa con regole "europee", con case motociclistiche europee, l'idea da copiare dalla F1 per me è questa, si ritornerebbe ai prototipi 1000cc, alla battaglia delle gomme, magari con il rientro delle gomme francesi che si contendono con le gomme italiane, per cosi dire un "ritorno al passato", forse sbaglio, o forse è l'effetto del caldo, ma mi piacerebbe sentire il vostro parere, ciao a tutti.

    RispondiElimina
  39. put...il mio pensiero attuale e sull'aprilia, perche' non mettersi insieme a telefonica che vorrebbe rientrare in mgp con lorenzo, ci pensi una casa ita come l'aprilia gia' ultra campione nelle minori, a combattere i giap che fanno cartello?, lei a differenza di ducati nella progetazzione e' molto piu' viclna (se non simile) ai giap, e non avrebbe tutti sti' problemi con i piloti, che partono gia' sconfitti mentalmente.
    E forse, spero che cosi si avvantaggi lo spettacolo.
    E i fan di vale (orfani futuri) potranno trovare un "sostituto" per cui tifare (dopo che hanno detto peste e corna della ducati e company) perche' no?, a volte la fantasia si "materializza" io sto' sperando che accada:)

    RispondiElimina
  40. Ciao Romi, non ti conosco ma conosco Uncle Ron...sono registrato su Motoblog anche...il mio nickname è LEONHE4RT.

    Parlo un attimo della tua situazione:

    Sono contento che hai trovato lavoro, le condizioni di tua moglie spero che migliorino, io in questi giorni non sto benissimo, anzi...

    Mi sono lasciato con una ragazza che amavo e su cui avevo puntato il futuro...mio padre è malato, e mia madre lo è stata tempo fa...purtroppo il cancro è una brutta bestia.

    Ho avuto un incidente e ho del titanio nelle ossa...e nella vita spesso mi sono trovato in brutte situazioni...

    Ultimamente ho perso anche degli amici...l'amore pochi giorni fa...e tutto è ricapitolato...

    Non so bene cosa mi riserberà il futuro...ma lo scorso anno, di questi tempi, stavo veramente male. Ho 28 anni ed ancora mi devo laureare...troppi problemi di salute mia e dei miei familiari, ed io spesso non posso davvero stare a studiare se la testa non c'è...studio Ingegneria Automatica con specializzazione in Robotica Medica.

    Delle volte ammiro piloti che in condizioni precarie danno l'anima nelle corse, vedi Bayliss lo scorso 2007, Biaggi col braccio rotto del 2008 ed il piede rotto di Brno.

    Ti auguro davvero il meglio...ad ottobre 2008 ho conosciuto nuovi amici, trascorso con loro un bellissimo capodanno...ed una ragazza che mi piaceva si innamorò di me...ora è finito tutto con loro e con lei...non so cosa si recupererà...

    La vita porta spesso queste cose...forse ad ottobre prossimo recupererò con tutti loro e ci sarà un altro capodanno insieme, forse addirittura migliore.

    Noi non siamo i prescelti di alcuni sport, vedi il Dr.Rossi 46 che di sicuro non avrà mai problemi economici e di lavoro...

    Spero davvero che la tua vita, e per quella di molti altri di questo blog (alcuni li conosco da mb e sono veramente onesti e simpatici) migliori, e che un giorno tornerai su questi momenti con il sorriso di aver veramente superato tutto.

    Sperare nel lieto fine non è mai una cosa inutile...quantomeno ti da la forza di andare avanti.

    RispondiElimina
  41. Grazie asterix, anche la tua "alternativa" e valida e stimolante, ma mi sa che ducati finche' regge economicamente non lasciera' mai la mgp perche' e propio questa che la fa' tenere in vita con le vendite (vedi repliche le vendono tutte dopo un minuto) si alla michelin e a tutto quel che puo' significare "competizione".:-)

    RispondiElimina
  42. Ciao LEONHE4RT, ti conosco benissimo, io su MB sono romano, o come dice qualcuno (romano de firenze).
    Certo che fra tutti non siamo messi bene, chi per un verso chi per un altro, ma e a gente inteligente e umana che troviamo lo stimolo e la forza di andare avanti, io qui' ho trovato piu' che dei fratelli che ancora ringrazio per il sostegno morale che mi danno, vedrai leon, se e' vero che l'unione fa la forza riusciremo insieme a mandare a fanculo le schifose problematiche di questa zozza vita, leon tu' sei una persona inteligente e giovane con un futuro dinanzi a te, anche se capisco il dolore per i sentimenti tu' stringi i denti e vai, vredai che in futuro troverai il tuo "amore vero" e tutto questo sara' salo un lontano ricordo. CREDICI...
    con affetto romano

    RispondiElimina
  43. asterix, non mi ricordo se la cassaintregrazione e come la disoccupazione, cioe' senza lavoro del tutto.
    io mi auguro di no, almeno tu' cosi ti salvi un po'.
    comunque auguri anche a te':)

    RispondiElimina
  44. Leon scusami, ma non ho capito bene, ma per cranco intendevi quello che ha mia moglie o a qualcuno nella tua famiglia?.
    mi auguro di aver interpetrato male, e che tu' abbia solo problemi di "cuore", di cui rosolvibilissimi nel tempo credimi.

    RispondiElimina
  45. Ciao Romi sono sempre LEONHE4RT.

    Mia madre ha avuto un tumore al seno nel 1997 le hanno asportato una mammella ed ancora oggi fa alcune terapie...mio padre, nel 2007 hanno diagnosticato un tumore alla vescica...operato 3 volte: Gennaio 2008 - Dicembre 2008 - Giugno 2009...

    Ora anche il cuore ci si mette...non credevo di piangere sai? Ho pianto quando mi sono lasciato con la mia ex lo scorso anno, dopo 2 anni di cui uno di convivenza...non credevo di innamorarmi più...e invece...solo che non è andata come volevo...

    La vita purtroppo è fatta di sorpassi e controsorpassi...sono caduto molte volte...e sai quando credi di non farcela più? Di non poterti più rialzare e correre ancora?

    Beh...mi sento come se ho bruciato tutto...

    RispondiElimina
  46. leonhe4art, scusami se cerco di distinguere tra un amore che non c'è + e la malattia dei tuoi a cui darei maggiore peso. I tuoi 28 anni meritano ora il massimo del tuo impegno per terminare gli studi, e poi amici, lavoro e un nuovo amore ti dimostreranno che adesso non hai bruciato tutto anzi hai solo iniziato a far rifornimento di quella "benzina super" che sono gli eventi negativi e che ti servirà per farti andare a "manetta" per tutta la vita.

    RispondiElimina
  47. Romi, ti rispondo, la cassa integrazione ti dovrebbe far lavorare (almeno a turni tra i colleghi), ma siccome io NON sono un leccaculo, (e ne sono orgoglioso), da dicembre fino adesso ho lavorato circa 8-10 giorni contro i 100-150 di alcuni, nonostante tutto, sono sereno, (tranne alcuni momenti), ma di certo non cambio atteggiamento, rimango come sono nella buona e nella cattiva sorte.

    Per quanto riguarda la Ducati, non lascerà di certo, anche perchè non ci sono alternative, la mia era solo una proposta, ma non'è detto che non venga mai, la F1 stava "costruendo" un campionato alternativo (o meglio l'ha fatto credere alla FIA), forse però erano veramente vicini, non lo sappiamo, spero che ci sia qualcuno che muova le acque anche in motogp, devono uscire dalla "dittatura" di Carmelo così come si deve uscire da quella di Bernie e Max

    RispondiElimina
  48. Ma no dai...i veri problemi non sono quelli.
    io capisco benissimo le delusioni d'amore, con mia mogle sto' da 32 anni, di cui 9 anni di fidanzamento, e lo sai qunte volte ci siamo lasciati?...percio' capisco il dolore e rabbia che si prova al momento.
    Ma credimi se ci pensi bene a mente fredda paragonando il male maligno mortale che hanno i nostri cari con le loro sofferenze giornaliere, tutti gli altri dolori ad un tratto diventano microscopici.
    Ma poi hai 28...e gia' ti dai per vinto, va be' che oggi come oggi ragazze come nei nostri sogni c'e' ne pochissime e tante te la "danno" la stessa sera senza neanche sapere il tuo nome,
    Ma "lei" sono sicuro che c'e', e possibile che lai accanto e tu' non te ne sia accorto.
    La vita non finisce a 28 anni, ma inizia.
    Ti pregherei gentilmente di inviarmi dei confetti del tuo matrimonio quando avverra', mi raccomando quelli bianchi classici, quelli rosa lo sempre trovati stupidi (non so' perche').
    se poi ci inviti a un donald o per un aperitivo io sono disponibile e penso anche lo zio ron.:)
    giusto zio?:))
    tranquillo leon finche non mi bannano ti sono vicino:-))

    RispondiElimina
  49. ops..lanfry, quello che volevo dire tu' lo hai detto in 2 parole, complimenti..invidio la vostra conoscenza espressiva, bella, chiara, lucida,diretta,efficace, e da qui capisco l'importanza degli studi che non ho fatto:))

    RispondiElimina
  50. Asterix..non capisco, nel senso...se tu' lavori 10 giorni che ti pagano solo 10 giorni?
    non hai la disoccupazione come me'?
    io al momento fino a settembre prendo 800 euro,
    e tu' no?

    RispondiElimina
  51. Put...ma come' che hai 2 registrazioni?
    e poi..con lo stesso avatar?
    che dice cozzolaro, lo hai sentito?

    RispondiElimina
  52. Silenzio di tomba!....e io vado a sparare ai talebani su cod4...a dopo:)

    RispondiElimina
  53. boa, che ne pensi delle dichiarazioni di ben sul vecchietto 38 enne?

    BEN SPIES:“Gara 2

    è stata molto impegnativa. Subito dopo il via mi sono trovato alle costole Fabrizio e ho dovuto spingere con decisione per tenerlo dietro. Poi ho visto Max risalire molto forte, era davvero veloce e ho dovuto forzare le staccate e rallentare a centro curva per non dargli l’occasione di attaccarmi.

    RispondiElimina
  54. romi, SPIES ha anche aggiunto che ha passato il resto di gara1(purtroppo per lui ai box) a vedere girare BIAGGI, riscontrando che aveva alla fine sia le gomme che il motore molto in forma. Insomma il boys americano quando è rientrato in pista sapeva che se BIAGGI fosse andato davanti non lo avrebbe mai + ripreso e bisogna dire che ha saputo contenerlo al meglio.
    SPIES e BIAGGI sono 2 facce della stessa medaglia, l'americano giovane,bello e apprezzato da tutti, l'italiano vecchio,brutto e disprezzato dai +(in ITALIA!), ma sono + simili di quello che sembra a prima vista perchè sono determinati, cultori della propria preparazione fisica e professionali come pochi piloti. SPIES non ha chiuso la porta in faccia ad APRILIA e sarebbe una bella sorpresa se il prossimo anno trovassimo una sorpresa sul sellino ex-nakano. Un unica perplessità ma SPIES ci starebbe sulla RSV4??

    RispondiElimina
  55. Lo sai quando lo' pensato?
    "SPIES non ha chiuso la porta in faccia ad APRILIA e sarebbe una bella sorpresa se il prossimo anno trovassimo una sorpresa sul sellino ex-nakano."
    A fine gara...quando i due dopo il traquardo ancora sulla moto, si congratulavano e si parlavano "un po' di piu' del solito" con visiera aperta, e biaggi sembrava "contento"
    della vittoria di ben, o almeno non ha messo il pugno sul fianco come di solito fa' dopo che non ha vinto la gara.

    RispondiElimina
  56. Ruttolo, ho visto l'avatar su MB....ma no dai...meglio questi con cheyenne alle esercitazioni:-)))

    RispondiElimina
  57. leone,
    anche io, che vado per i 40, posso testimoniarti che non si brucia niente... certe volte penso che senza le cose più dolorose del mio passato la mia vita sarebbe un disastro: col passare del tempo si impara che si può essere "felici" anche con le ossa rotte oppure "disperati" nella più invidiabile delle situazioni.
    fosse filato tutto liscio non credo che l'avrei mai capito, anzi, penso che vivrei pieno di paure e nell'incapacità di apprezzare i bei momenti che anche il giorno più tragico(secondo dei parametri che sono relativi, non certo assoluti) porta con sé.
    darei per scontate cose che non lo sono affatto, le crederei eterne e nello stesso tempo avrei il terrore di perderle.
    invece ogni tanto chiudo gli occhi e ascolto quante cose stanno funzionando a meraviglia dentro e fuori di me... poi li apro e combino qualche nuovo casino.
    ;)))

    it: secondo me la wsbk, in quanto valida alternativa per piloti e telespettatori insoddisfatti, non sta affatto simpatica alla gente che governa il motomondiale...

    RispondiElimina
  58. romi,
    ruttolo era un gioco per far inferocire il mio amico(ora anche rivale di corse a piedi) apnea/eliminatore.
    il bello è che una volta ci è caduto con tutte le scarpe anche dopo che lo avevo avvisato...
    :-)
    qua ho due registrazioni perché con la prima non potevo scrivere con l'account google.

    RispondiElimina
  59. Romi, tranquillo, la cassa la prendo, da settembre però sono di meno, siamo in straordinaria, e dovrebbero essere circa 600 euro. Ovviamente più giorni lavori e più ti avvicini allo stipendio normale, ma non è il mio caso! Chiudo il discorso lavorativo.
    O.T. ho sentito che sulla Ferrari al posto di Massa ritorna il "vecchio" Shumi, speriamo che porti qualche risultato positivo. Auguri campione!

    RispondiElimina
  60. aoh, ma che ci sono i porno su canale cinque, stasera?
    tutto il web è congelato a due ore fa...

    RispondiElimina
  61. Leone, i dispiaceri sono parte integrante della vita. Bisogna sforzarsi di accettare le cose che non possiamo cambiare perchè non dipendenti da nostri atti e volontà e concentrarci su ciò che possiamo modificare proprio con atti e volontà. Io ancora non ci sono riuscito, ma continuo a provarci, hai visto mai che ce la faccio :-)))).
    Schumi che torna in F1 è l'esatta misura della capacità gestionale di una classe dirigente che non sà fare altro che sperare di tornare per magia agli anni '90 (vale anche per i politici). E' possibile che personaggi come Spies e Lorenzo (volitivi ed anticonvenzionali nelle strategie) possano dare uno strattone al sistema. Certo è che in Dorna, senza un pilota come Rossi che attrae di suo le folle, dovranno cercarsi un lavoro vero.
    P.S. Put, porno aggratis su canale 5? Gli è scappata una candid camera da casa del Berlusca?

    RispondiElimina
  62. Salve Ragazzi.

    Vi ringrazio davvero molto...è proprio vero, delle volte trovi molti più amici in rete che nella vita reale.

    Il fatto che molti di voi mi abbiano sostenuto mi fa sentire meglio...

    Purtroppo tutta la mia vita è stata difficile...e non lo pensavo davvero...

    Pensate che a 10 anni i miei si sono separati, e da solo ho dovuto affrontare un Esaurimento Nervoso di mia madre, ed il fatto che mio padre spariva ed andava a donne...questo per molti anni...ricordo che sfogavo a scuola le tensioni familiari, dove i miei zii mi dicevano che "Forse non ero nemmeno figlio di mio padre e che dovevo ringraziarli perchè cenavo da loro" e questo anche la sera di natale...

    In quel periodo mi ha fatto da "mamma" la mia nonna Materna...

    Poi il male di mia madre, e ricordo che forse fu questo a far riavvicinare i miei, si sono anche rimessi insieme 6 anni fa...chi lo avrebbe mai detto?

    Poi il mio infortunio, amicizie di una vita perdute per interessi economici legati a ciò che mi era successo...

    L'università bloccata, e ad un anno di distanza la morte di mia nonna, la mia seconda mamma...

    Un nuovo fidanzamento con una convivenza di un anno...la malattia di mio padre, altri miei due interventi..mi sono lasciato a maggio del 2008 ed ho passato davvero un 6 mesi di inferno...

    Fino a che, nel Novembre scorso ho incontrato nuovi amici...tra cui anche la ragazza che ho perso pochi giorni fa...

    Troppi sbagli forse, o forse dei fantasmi del passato che mi porto dentro e mi hanno creato problemi...non sono mai riuscito a far uscire la bestiaccia che è in me...

    Forse un giorno ci riuscirò...

    Delle volte mi viene da pensare alla lotta che hanno fatto molti piloti, come Schumacher dal 1996 al 2000...prima di vincere un titolo mondiale dopo esserci sempre arrivati ad un passo...

    A Max Biaggi che si è rimesso in gioco dopo un anno sabbatico del 2006 in SBK e vincere all'esordio con Cuore e Passione...piangeva a Doha...ve lo ricordate?

    Bè...io molte volte l'ho fatto e puntualmente, le cose sono ricapitolate in negativo...un pò per colpa mia, un pò per colpa esterna, e non sono riuscito a contrastare le colpe esterne...

    Lo scorso anno, di questi tempi, avevo perso ragazza ed amici...chi lo avrebbe mai detto che a Novembre avevo un nuovo gruppo ed un amore da inseguire?

    Ho passato il capodanno più bello della mia vita, quello del 2008-2009...si sperava nell'ultimo risolutivo intervento alla mia gamba...avevo una ragazza che mi dava la forza di andareavanti...

    Io invidio gli sportivi...per me sono tutti campioni...

    Rossi, Spies, Biaggi, Bayliss...Yury Chechi, Schumacher, Massa...tutte queste persone che sono campioni prima nella vita, poi nello sport...

    Io non riesco ad essere un campione nella vita...e soprattutto non riesco a stare bene se non lo sono le persone accanto a me...

    Speriamo che si sistemi il tutto...intanto vi ringrazio e vi tengo aggiornati...

    IT: Domenica,quando venerdì avevo già litigato con la mia ragazza, mi sono goduto tutte le gare, tra F1, SBK, MotoGP...e gara 2 di Brno non ha avuto rivali!

    La MotoGP ha perso davvero molto, le Yamaha sono troppo superiori...Rossi vincerà a mani basse.

    La WSBK è molto combattuta, Haga e Spies si giocheranno il mondiale...e chissà se Max non arrivi 3°...

    In F1 ora c'è il ritorno di Schumy, ma credo che Button vincerà il mondiale...

    RispondiElimina
  63. Romi: complimenti.
    Leone: prima smetti di piangerti addosso e meglio è. Te lo dice un esperto in casini.
    Asterix: un augurio di continuare a non leccare culi (sono un cassaintegrato non leccaculo anch'io)
    Put: se arrivano a fare l'offerta giusta a flammini fanno un campionato unico che garantirebbe benzina per tutti. Per ora la sbk è il demonio tentatore e prevedo che qlc altro andrà ad assaggiare la mela...

    RispondiElimina
  64. leone,
    mi piacerebbe che ci fosse il modo di aiutarti ma non so se sia giusto per te esporti fino a questo punto su un blog.
    fai come ti sembra meglio, se vuoi questa è la mia mail:
    putredine1@yahoo.it
    in ogni caso se decidi di sistemare quella gamba, sono sicuro che qui troverai più tifosi di qualsiasi pilota.

    RispondiElimina
  65. leonhe4rt, se ti può aiutare, brevemente ti racconto la mia, con il vespa 125 ho rotto tibia e perone, per due volte, apparecchio di ilizarov, poi 5 ingessature per un totale di 11 mesi a casa dal lavoro, ormai sono passati 20'anni, ma il ricordo è ancora chiaro, comunque tutto si risolve, anche se non rotorna come era prima non importa, ci si adegua e si va avanti. AUGURI

    RispondiElimina
  66. Grazie crash.
    Hai capito leone?,tu' non sei solo, hai amici veri e sinceri che ti voglion bene!!

    RispondiElimina
  67. ma quant'è bella la giulia di giovanni corsetti!!

    RispondiElimina
  68. nell'avatar, è l'ultimo iscritto :))

    RispondiElimina
  69. Boo'..io non vedo un cazzo..e piccolissima.
    hoo'... ma forca26 e nuovo anche lui?,
    su' MB ultimamente gli ho dato dei piu', era l'unico piu' "maturo" e sensato della "cozzaglia" che c'e' ora.
    Benvenuti a tutti e due.:))

    RispondiElimina
  70. Bene..dal momento che la "vecchia quardia" si sta' riunendo e riformando le file, boa e dva perche' non cominciare a postare un qualcosa dove poter "sfogarsi" un po'?:)))

    RispondiElimina
  71. HaaaaaaHaaaaa...put..ho preso la lente e ...e c'e' una alfa giulia modello polizia verde, e io che vedevo solo "un prato verde", che fava che sono...all'inizio pensavo alla giulia "fica";-)))
    Dovete scusarmi ma e' un anno 1/2 che non tocco una donna.:(((
    giovanni che eri della "pula"?

    RispondiElimina
  72. Beh un'Alfa d'epoca e' sempre la benvenuta. Pure io ho un GT Junior del '72 da almeno 15 anni.

    RispondiElimina
  73. Ah una cosa. Cosa dovremmo postare per farvi sfogare un po'????
    Lo ripeto per l'ennesima volta, nel primo post c'e' scritto perche' e' nato questo blog, se poi volete parlare dei cazzi vostri ci sono le mail e msn, perche' gia' sui forum non e' tollerato.
    Se un articolo non vi interessa non postate. Perche' IO continuero' a scrivere di MOTOMONDIALE ma voi siete pregati di non continuare a scrivere di cazzi vostri.

    Anche in questo i commenti inerenti perlomeno le moto son meno della meta', il resto chiacchere tra voi, e vi volete pure sfogare? Perche' non andate abbastanza fuori tema?

    Se non vi sta bene, lo ripeto, scrivete altrove o noi cancelleremo i commenti che sono OT.

    Grazie.

    RispondiElimina
  74. Ricevuto, limpido e chiaro,...e con questo saluto tutti, ringraziando per l'ennesima volta della grande amicizia e affetto.
    Per boa... io con le mie "cazzate" ho movimentato un po' questo tuo blog "cimitero".
    Salutami Incisa.

    RispondiElimina
  75. Ma cosa vuoi movimentare? Parli solo di disgrazie, ma fammi il piacere.

    RispondiElimina